King of the beach 2000: tra novità e illuminazione, nasce una nuova tradizione

slider-2000

La prima edizione del King of the beach nasce nei lontani anni 2000, un’avventura che di lì a poco sarebbe diventata la più importante tradizione del beach volley italiano fino ad oggi.

Nell’agosto 2000, un mese prima delle olimpiadi di Sidney, 8 campioni di fama internazionale che poi si sarebbero trovati a lottare sulle strade di Olimpia si affrontano in un torneo spettacolare ed emozionante, per la prima volta nelle spiagge di Civitanova Marche (MC) nelle Marche.

In quegli anni, il beach volley era poco conosciuto in Italia, soprattutto nelle Marche: in Italia il primo vero torneo ufficiale di beach volley ci fu solo nel 1984 a Cervia (vicino Ravenna).

Ricordiamo i nomi degli eroi che hanno fatto la storia di questa prima edizione del King of the Beach: Kevin Wong (USA) Vegard Hidalen (NOR) , Andrea Raffaelli (ITA), Robert Heidger (USA), Jorre Andrè Kjemperud (NOR)  Armcio Araujo (BRA) , Benjamin Isfran (BRA), Riccardo Lione (ITA).

La prima edizione del King of the Beach è stata vinta dall’americano Robert Heidger, campione sul campo ma anche beniamino del pubblico. Ricordiamo con molta allegria la finale del torneo, dove dopo aver preso una pallonata in fronte, così forte da rompergli gli occhiali, Heidger prese al volo un paio di occhiali da sole gettatigli dalle tribune da alcuni suoi fan sfegatati: senza quegli occhiali non avrebbe vinto di certo!

 

 

 

King of the beach (Civitanova Marche):  Robert Heidger

Condividi sui social!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •