Brindisi ai -180 giorni tra ricordi e futuro

Meno 180 giorni al King & Queen the beach volley tour 2019, XX edizione.

Aperitivo di lusso al bar pasticceria Ternana per presentare le novità del ventennale. Presente il deus ex machina Fulvio Taffoni, Andrea Raffaelli primo italiano King of the beach 2002 e rappresentante italiano nel beach volley alle olimpiadi di Sidney 2000 e Beppe Cormio direttore sportivo della Lube e nel 2000 organizzatore del World Tour a Lignano Sabbiadoro. “Siamo qui per iniziare a brindare per i primi 20 anni del King & Queen beach volley tour, – afferma Fulvio Taffoni – una esperienza che e’iniziata qui a Civitanova Marche con il mitico King of the beach siamo qui per brindare alla edizione 2019, il ventennale”. “Mi piaceva la formula del King, – dice Andrea Raffaelli – ed ho subito appoggiato l’iniziativa, tecnicamente è un torneo molto valido che mette alla prova gli atleti. Molti di loro non sanno gestire le gare quindi il torneo quindi diventa equilibrato con gare e risultati imprevedibili”. Anche Cormio è intervenuto “Sono contento di aver collaborato con un bravo organizzatore italiano come Fulvio – ha affermato Beppe Cormio – sono orgoglioso di essere qui a questa presentazione ad un torneo con atleti di primo livello”.

Le novità del 2019. Ci saranno più atleti, con il 50% di atleti in più, le passate edizioni del King & Queen erano normalmente per 8 maschi e 8 femmine con 14 partite in due giorni; quest’anno avremo un giorno in più, 9-10-11 agosto, con 12 maschi e 12 femmine con 32 partite nei 3 giorni. Altra grossa novità arriva dallo stadio. Sarà la IPLEX Beach arena Sarà più grande; raddoppi la tribuna centrale da 5 a 10 gradini, ci saranno 1000 posti a sedere.

L’11 agosto ci sarà anche un momento amarcord con il King of Heroes con 4 dei protagonisti della sfida di 20 anni fa, nell’occasione è stato proiettato un video con i messaggi di Robert Heidger, King of the beach 2000, di Jorre Kjemperud e Marcio Araujo campione del mondo a Berlino nel 2005 e argento alle olimpiadi di Pechino nel 2008. Sarà una grande edizione che in questi 180 giorni porterà altre grandi sorprese.

Condividi sui social!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •