Civitanova Marche capitale del beach volley

Gabellieri: “ Un ringraziamento a Fulvio Taffoni per la dedizione e la professionalità”

Tutto è iniziato a Civitanova Marche venti anni fa, e non poteva essere che la presentazione della XX edizione del King&Queen beach volley tour Offertevillaggi.com , 9/11 agosto, non si svolgesse nella sala della giunta del Comune di Civitanova Marche.
Ha fatto gli onori di casa l’assessore allo sport Maika Gabellieri particolarmente entusiasta della manifestazione; con lei presenti il consigliere nazionale Fipav Marco Paolini, Carlo Muzi consigliere provinciale della federazione pallavolo e Fulvio Taffoni ideatore ed organizzatore della manifestazione. “L’Amministrazione comunale è orgogliosa di ospitare il King Queen beach volley, – afferma l’assessore Maika Gabellieri, – una manifestazione sportiva nata proprio a Civitanova 20 anni fa, che si è arricchita di eventi ed ha ospitato grandi campioni.
Sappiamo quanto la pallavolo abbia preso respiro in città, grazie alla Lube: crescono gli appassionati di questo sport che non poteva mancare nelle nostre spiagge nel periodo turistico per eccellenza. Ci auguriamo, – continua l’assessore allo sport di Civitanova Marche, –  che in tanti possano consolidare l’amore per questo sport e per la nostra città in questi tre giorni di agonismo alla Iplex beach arena sulla Spiaggia delle Corone. Un ringraziamento a Fulvio Taffoni per la dedizione e la professionalità nell’organizzare questo evento”.
Marco Paolini ha voluto invece rimarcare come il beach volley nelle Marche è tradizione e tradizione è il KingQueen of the beach, una sintesi di sport e spettacolo. “In occasione di questi venti anni, stiamo preparando qualcosa di incredibile, esordisce un sorridente Fulvio Taffoni, – tre giorni di gare, anche in compagnia di vecchie glorie che hanno calcato la spiaggia in questi anni.
Una soddisfazione personale poter celebrare questo anniversario, un ringraziamento all’attuale Giunta e a chi ci sostenne allora, l’ex sindaco Erminio Marinelli. Ci tenevo a ringraziare anche tutti coloro che in questi venti anni ci hanno aiutato tra i quali Mirco Ciavattini del ristorante Il Veneziano che ci supporta e sopporta ogni anno. Anni passati in giro per l’Italia, 13 regioni coinvolte negli anni.
Ma la ventesima edizione non poteva essere qui a Civitanova Marche sulla Spiaggia delle Corone dove tutto ebbe inizio.”. Una tre giorni intensa, un connubio di sport e spettacolo. Venerdì sei partite di qualificazione alla beach arena IPLEX. Sabato inizierà il tabellone principale. Massiccia sarà anche la copertura televisiva.
Le finali andranno in onda su Sky Sport, con sintesi su Sportitalia e sintesi sul circuito di Odeon Tv.
Un elenco partecipanti di grande qualità. Michele Crusca (Re in carica), Matteo Ingrosso, Paolo Ingrosso, Paolo Ficosecco (4 volte Re della Spiaggia), Giacomo De Fabritiis, Tobia Marchetto, Alberto Di Silvestre. Nelle qualifiche abbiamo: Alessandro Carucci (MI), Federico Geromin (MI) campione italiano under 19 in carica., Marco Magini (AN), Alessandro Terranova (AN). Nel torneo femminile invece ci saranno: Eleonora Annibalini, (Regina uscente), Giulia Toti, Jessica Allegretti, Silvia Leonardi (Regina nel 2016), Alice Gradini, Sara Breidenbach, Elena Colombi.
Nel torneo femminile visto il grande equilibrio si è dovuto aspettare l’esito della tappa del campionato italiano di Palinuro lo scorso week end e si st aspettando di formulare la lista delle quattro atlete che affronteranno le qualifiche.

Sarà anche l’edizione dell’amarcord. Domenica tra le finali femminile e maschile ci sarà il King of Heroes con4 atletiche che parteciparono e vinsero le prime edizioni. Dagli Stati Uniti tornerà Robert Heidger, primo Re della Spiaggia, dalla Norvegia occhi di ghiaccio Jorre Andre Kjemperud, Andrea Raffaelli primo italiano a vincere il King of the beach (2002) ed olimpionico di Sidney ed un  altro atleta di prestigio come Riccardo Lione che ha rappresentato l’Italia alle olimpiadi di Pechino.
Spettacolo nello spettacolo.

Condividi sui social!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •