Con la prima tappa del campionato italiano, entra nel vivo anche il King & Queen beach volley tour 2019

Civitanova Marche, 20 giugno –  Con la prima tappa del Campionato Italiano Assoluto di beach volley, che si è svolto lo scorso week end a Piazza Castello a Milano, nel maschile vincono i fratelli Paolo e Matteo Ingrosso di casa a Civitanova. Nel torneo femminile si impongono Giulia Toti e Jessica Allegretti entrambe habituè del KingQueen civitanovese ed entra nel vivo anche il King Queen beach volley tour 2019. Sarà l’edizione del ventennale del torneo ideato ed organizzato da Fulvio Taffoni nell’estate del 2000. Gli atleti che parteciperanno alla kermesse civitanovese  il 9-10-11 agosto presso la IPLEX beach arena nella Spiaggia delle Corone, verranno invitati in base alla classifica aggiornata Fipav e la rassegna nazionale consegna a ciascun atleta punti pesanti.

“Dovremmo aspettare la tappa tricolore del 2 agosto a Palinuro, afferma un indaffaratissimo Fulvio Taffoni, – per scoprire l’elenco completo dei partecipanti, ma sono sicuro che dopo Cirò Marina il 19 luglio avremmo una chiara fotografia”. Ricordiamo che i campioni in carica la regina Eleonora Annibalini ed il re Michele Crusca sono iscritti di diritto, quindi per gli altri partecipanti occorrerà aspettare un mesetto prima di cominciare a capire chi cercherà di detronizzare Michele ed Eleonora. Ricordiamo che l’edizione dei vent’anni del KingQueen Beach Volley tour 2019 avrà il 50% di atleti in più, le passate edizioni del King & Queen erano normalmente  per 8 maschi e 8 femmine con 14 partite in due giorni; quest’anno avremo un giorno in più, 9-10-11 agosto, con 12 maschi e 12 femmine con 32 partite nei 3 giorni.

Sicura l’assenza dei nazionali Paolo Nicolai/Daniele Lupo, Enrico Rossi/Adrian Carambula, Andrea Abbiati/Tiziano Andreatta e le azzurre Marta Menegatti/Viktoria Orsi Toth che saranno impegnati nelle finali del campionato europeo a Mosca che si svolgono lo stesso periodo della KingQueen. Una edizione con 24 atleti, tre giorni di gare, una tribuna gratuita con 1000 posti a sedere (da 5 a 10 gradini) tanto spettacolo e tanto divertimento.
Condividi sui social!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •